Criminalità organizzata

Patrick Lawrence – “Trump derangement syndrome”: dentro la mente di Thomas Matthew Crooks

Con questo articolo inizia con l’AntiDiplomatico una collaborazione con il grande giornalista statunitense Patrick Lawrence. Corrispondente pluripremiato per the International Herald Tribune per diversi anni, Lawrence ha appena pubblicato il suo ultimo libro Journalists and Their Shadows con Clarity Press.

Le Olimpiadi di Cortina 2026 hanno già prodotto un buco di 107 milioni di euro

Mancano ancora due anni ai giochi olimpici invernali di Cortina, ma il conto è già in rosso per 107 milioni di euro. È quanto sottolineato dal rapporto presentato dalla Corte dei Conti della Regione Veneto. Secondo la ragioneria regionale, il bilancio di Fondazione Milano-Cortina 2026 – ente che sovrintende i lavori per le olimpiadi –…

Spari contro Trump in un comizio: è stato ferito a un orecchio. Ucciso l’attentatore – Notizie – Ansa.it

Donald Trump è stato colpito a un orecchio da spari provenienti da un tetto durante un comizio elettorale in Pennsylvania. Circa una decina i colpi uditi. Uno spettatore è morto e altri due sono feriti. L’attentatore è stato ucciso da un cecchino del Secret Service. Era in mimetica e secondo alcuni giornalisti il tetto…

Nel silenzio generale la Turchia sta occupando il Kurdistan iracheno

Con la scusante di combattere i guerriglieri curdi, la Turchia sta di fatto occupando la regione del Kurdistan iracheno, nel nord dell’Iraq. Negli ultimi giorni l’escalation si è intensificata tanto in Iraq quanto in Siria, in una palese violazione della sovranità di ambedue i Paesi. Le mosse della Turchia stanno aumentando l’instabilità regionale, con il…

Criminali

Sir Arthur Harris è il generale della RAF che ha teorizzato e messo in pratica la strategia del bombardamento a tappeto delle città. Nella sua filosofia bellica le migliori garanzie di successo sulla Germania nazista erano procurate dalla distruzione indiscriminata delle abitazioni civili (possibilmente con le persone dentro) anziché colpire in modo selettivo le strutture…

Missili sulla Crimea – Perchè il Cremlino non ordina l’abbattimento dei droni americani che li guidano sui bersagli?

John Elmerjohnhelmer.net Gli attacchi missilistici ucraini su Sebastopoli di domenica pomeriggio – cinque missili americani ATACMS con testate a grappolo – hanno suscitato una reazione assai esplicita da parte dei blogger militari indipendenti russi, seguita quattro ore dopo da un comunicato ufficiale del Ministero della Difesa. Il comunicato del Cremlino, emesso un’ora dopo quello del…

Il ruolo dell’industria bellica francese nello sterminio di Gaza

Un reportage investigativo della testata francese no-profit Disclose ha rivelato che la Francia ha approvato la vendita di materiale bellico utilizzato da Israele per bombardare obiettivi civili. Decine di documenti classificati ottenuti dall’ Osservatorio hanno rivelato che il gruppo Thales, una società francese di informatica, ha recentemente consegnato componenti elettronici utilizzati per costruire i…

In Valsusa lo abbiamo capito: la Tav, come la mafia, è una montagna di m…

Domenica 16 giugno 2024, manifestazione a Susa. Il corteo, partendo dal centro della città, prevedeva di proseguire verso la frazione San Giuliano, zona a rischio TAV, fino a raggiungere la sede della SITAF, ossia la fortezza di “Annibale 2000”, il tetro edificio che domina l’intreccio degli svincoli autostradali e che, nelle “magnifiche sorti e progressive”…

In Brasile è stata svelata la più grande truffa dei crediti di carbonio

In Brasile, la polizia ha lanciato una vasta operazione (denominata Operazione Greenwashing), la più grande di questo genere mai realizzata nel Paese, per smantellare «un’organizzazione criminale» che per oltre un decennio avrebbe venduto crediti di carbonio provenienti da aree invase illegalmente per un valore complessivo di 34 milioni di dollari (circa 180 milioni di reais).…

L’ordine dell’Egemone all’Europa: scommettere sulla guerra e rubare i soldi alla Russia

Pepe Escobarstrategic-culture.su Il kabuki della “pace” in Svizzera è andato in scena e il vincitore è stato Vladimir Putin. Non ha nemmeno dovuto presentarsi. Nessuno dei grandi attori lo ha fatto. O, nel caso in cui abbiano inviato i loro emissari, c’è stato un significativo rifiuto a firmare la vacua dichiarazione finale – come nel…

Verso una nuova strategia della tensione?

Di Konrad Nobile per ComeDonChisciotte.org   Tanto il recente attentato al primo ministro slovacco Robert Fico, premier distintosi per la sua avversione alle spinte più guerrafondaie della NATO, quanto l’aggressione subita da Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio, fervente e noto attivista filo palestinese, per quanto fatti diversi tra loro sono il sintomo di un…

INCHIESTA – Come il Mossad ha spiato per 9 anni i funzionario della Corte penale internazionale

Da nove anni i servizi segreti israeliani portano avanti una massiccia operazione di sorveglianza segreta, tentando ora di interferire con il lavoro della Corte Penale Internazionale (CPI) dell’Aia, al fine di ostacolare le indagini sulle azioni di Israele nei territori palestinesi. . Ciò emerge chiaramente da un’indagine congiunta pubblicata ieri da +972 Magazine, Local Call e…

SCOOP DEL GUARDIAN – Così l’ex capo del Mossad minacciava il procuratore della CPI (e la sua famiglia)

Pubblichiamo la traduzione integrale di un importante articolo apparso oggi sul quotidiano inglese The Guardian dal titolo: “Revealed: Israeli spy chief ‘threatened’ ICC prosecutor over war crimes inquiry”. Nell’articolo il coraggioso inviato da Gerusalemme ha ottenuto da 4 fonti diverse l’informazione che rivela come l’ex capo del Mossad abbia ripetutamente minacciato personalmente l’incolumità fisica del…

I casi Salis e Forti: anche in Italia, la disonestà politica e mediatica ha raggiunto livelli allarmanti

Di Belisario Da qualche mese, i casi di Ilaria Salis e di Chico Forti occupano le prime pagine della stampa italiana. In sintesi, Ilaria Salis – insegnante di Monza di 39 anni, non una ragazzina – è stata arrestata in Ungheria con l’accusa di aver preso parte a Budapest ad assalti e pestaggi organizzati da…

Secondo alcuni indizi la caduta dell’elicottero presidenziale iraniano potrebbe non essere stata accidentale

Hal Turnerhalturnerradioshow.com L’incidente dell’elicottero presidenziale iraniano comincia a sembrare un assassinio deliberato e ben pianificato. Tale è cospirazione e ora anche l’insabbiamento, che le immagini dei satelliti meteorologici di quella regione nel giorno dell’incidente sono state cancellate!

Nuova Caledonia, per sedare la rivolta Macron promette più polizia e repressione

È arrivato questa mattina in Nuova Caledonia il presidente francese Emmanuel Macron, dopo 11 giorni di rivolte nell’arcipelago del pacifico. Accompagnato dal ministro degli Interni Gerald Darmanin, dal ministro delle Forze Armate Sébastien Lecornu e da Marie Guévenoux, ministra dei Dipartimenti d’Oltremare, il presidente francese ha tenuto una riunione a porte chiuse di 4 ore…

Firenze, il generale Mario Mori indagato per le stragi del ’93: “Sapeva e non le impedì”

L’ex generale del ROS Mario Mori – divenuto anche capo dei servizi segreti nel 2001 su nomina berlusconiana -, è indagato dalla Procura di Firenze nell’inchiesta sulle stragi del 1993. A renderlo noto è stato lo stesso generale, reduce dal celebre processo sulla “Trattativa Stato-Mafia” conclusosi, dopo una pesantissima condanna in primo grado, con un’assoluzione…

Torna su