COMPLOTTI E MISTERI

La guerra cognitiva e la tirannia della trasformazione digitale

Di Jesse Smith, truthunmuted.org Un piano secolare per controllare l’umanità fino al micro-livello viene attuato attraverso la costruzione di un nuovo sistema carcerario bio-digitale. Relegato a mera teoria cospirativa dai media tradizionali e negato con veemenza dai veri cospiratori, il piano continua senza sosta, con solo sacche di resistenza – neanche lontanamente sufficienti a far…

Secondo alcuni indizi la caduta dell’elicottero presidenziale iraniano potrebbe non essere stata accidentale

Hal Turnerhalturnerradioshow.com L’incidente dell’elicottero presidenziale iraniano comincia a sembrare un assassinio deliberato e ben pianificato. Tale è cospirazione e ora anche l’insabbiamento, che le immagini dei satelliti meteorologici di quella regione nel giorno dell’incidente sono state cancellate!

Per molti media Robert Fico è causa dell’attentato che ha subito, perché “filorusso” e “novax”

Populista, xenofobo, omofobo, filorusso, no vax, amico di Putin, divisivo, responsabile della “spaccatura in due della politica del Paese”, accusato di ’Ndrangheta.  È l’impietoso ritratto del premier slovacco Robert Fico che emerge dalle colonne dei quotidiani internazionali.

La bufala dello studio sui vaccini causa dei morti in eccesso (e quello che si sa veramente)

I vaccini sono la causa dell’eccesso di morti: è questo il titolo fortissimo di un video pubblicato nei giorni scorsi e diventato virale scalando la classifica delle tendenze di Youtube. Nel filmato – che vanta già oltre 300 mila visualizzazioni e diverse migliaia di commenti – viene esposta una recente ricerca che proverebbe che l’eccesso…

Trapelato il piano Usa per appropriarsi del litio della Bolivia

Secondo un articolo pubblicato dall’Agenzia Boliviana di Informazione (ABI), documenti filtrati dall’Ambasciata statunitense a La Paz, redatti in particolar modo dal Centro di Studi Geopolitici Multidisciplinari (CEGM), “danno conto di un nuovo piano degli Stati Uniti per realizzare la ricolonizzazione dell’America Latina”.

Fondi all’Ucraina. Il partito della follia vota l’escalation

PICCOLE NOTE Il partito della guerra americano, che abbraccia democratici e parte dei repubblicani, vince il braccio di ferro contro la pattuglia dei repubblicani avversi a fornire altri aiuti all’Ucraina. La legge destina 52 miliardi di dollari al complesso militar industriale Usa e al Pentagono e 8 miliardi direttamente a Kiev per pagare stipendi e altro, ma…

Come la CIA ha creato la cultura “woke”

di Eduardo Vasco – Strategic Culture   Nel 1953, John McCloy, ex sottosegretario alla Guerra degli Stati Uniti, ex presidente della Banca Mondiale ed ex Alto Commissario in Germania, assunse la presidenza della Fondazione Ford. In quest’ultimo ruolo, McCloy fornì copertura a numerosi agenti della CIA. Fu lui che, in qualità di presidente della fondazione,…

Perché la NATO e la giunta neonazista sono terrorizzate dal missile ipersonico russo “Zircon”?

Drago Bosnicinfobrics.org Anche prima dell’orrendo attacco terroristico al Crocus City Hall, le capacità di attacco a lungo raggio dell’esercito russo facevano rabbrividire gli aggressori della NATO e le loro marionette della giunta neonazista. Armi come il 3M22 “Zircon”, un missile da crociera ipersonico a scramjet, erano già state introdotte in servizio negli ultimi anni e…

Come la CIA e l’MI6 hanno creato l’ISIS

Kit Klarenbergenglish.almayadeen.net Dopo sole 24 ore dall’orribile eccidio del 22 marzo al Crocus City Hall di Mosca, che ha provocato la morte di almeno 137 persone innocenti e il ferimento di altre 60, i funzionari statunitensi avevano attribuito la responsabilità del massacro all’ISIS-K, la branca di Daesh dell’Asia centro-meridionale. Per molti, la rapidità dell’attribuzione aveva…

Come Parigi e Washington creano i gruppi terroristici in Africa e Medio Oriente

Di Abdelkader S. , afrique-asie.fr In Africa, la Francia sta copiando la strategia degli Stati Uniti e della Turchia in Medio Oriente: creare gruppi islamisti armati e poi utilizzarli in qualsiasi Paese della regione per soddisfare gli interessi di Parigi, Washington e Ankara. Nel Sahel, le frontiere deboli e porose consentono ai servizi segreti francesi…

Analisti prevedono la scomparsa imminente della popolazione occidentale

Esattamente dieci anni fa, nel 2014, un importante sito di statistiche militari collegato all’intelligence statunitense pubblicò degli apocalittici numeri demografici che riguardavano la popolazione mondiale nel 2025[1]. Gli analisti dell’agenzia Deagel[2] prevedevano infatti che entro il 2025, non soltanto la popolazione mondiale sarebbe diminuita di 400 milioni di individui, ma che sarebbero stati soprattutto gli…

Germania, documenti rivelano cosa pensavano realmente le autorità di restrizioni e vaccini

Così come già accaduto in Italia e in Gran Bretagna, anche in Germania emergono documenti che svelano il contrasto tra quello che le autorità sanitarie realmente pensavano durante la fase pandemica e le politiche messe in campo per gestire l’emergenza. Grazie ad una causa giudiziaria avviata da un gruppo di giornalisti, il Robert Koch Institute…

Pino Arlacchi – Le 3 ipotesi sulla matrice della strage di Mosca

di Pino Arlacchi   Le reazioni alla strage di Mosca sono, com’è ovvio, le più diverse e sono determinate dall’andamento di una guerra in corso. Siccome ci sono pochi dubbi sul fatto che l’attentato sia stata opera di killer addestrati, armati e protetti da un’entità superiore, le ipotesi sui mandanti si restringono a tre:

Trump, un mito confezionato dai neocon

Di Comidad Mai fidarsi di quegli esseri orribili che sono i “putiniani”, infatti te li ritrovi sempre a sostenere la NATO e le sue guerre; come è successo alla principessa e decana dei putiniani europei, la “sovranista” Marine Le Pen. La putiniana non solo si è astenuta in parlamento per non ostacolare l’ennesimo invio di…

“Bersagli legittimi”. La Russia passa ufficialmente ad una nuova fase del conflitto

di Marinella Mondaini per l’AntiDiplomatico Adesso si fa sul serio, la Russia sta passando ad una nuova fase. A Mosca le indagini proseguono e poco fa le dichiarazioni del presidente Putin, del capo del Consiglio di Sicurezza russo Nikolaj Patrušev, del direttore dell’FSB, Nikolaj Bortnikov e del Procuratore Generale della Russia Igor Krasnov, hanno confermato…

The Nuland – Budanov – Tajik – Crocus connection

The Russian population has handed to the Kremlin total carte blanche to exercise brutal, maximum punishment – whatever and wherever it takes Let’s start with the possible chain of events that may have led to the Crocus terror attack. This is as explosive as it gets. Intel sources in Moscow discreetly confirm this is one…

ISIS, l’alibi (troppo) perfetto dell’occidente

di Clara Statello per l’AntiDiplomatico L’Isis K ha mostrato quella che dovrebbe essere la definitiva conferma della matrice islamista dell’attentato terroristico di Mosca. Nella tarda serata di sabato, Amaq News, l’agenzia stampa affiliata allo Stato Islamico, ha pubblicato un video registrato dagli stessi terroristi degli attimi terribili del massacro alla Crocus City Hall. Il filmato,…

Il “combattente” Karim Franceschi a l’AD: “Sull’attentato di Mosca non escludo ingerenze dei servizi Usa e ucraini”

di Francesco Fustaneo   Dopo un prolungato voluto periodo di assenza dai riflettori mediatici, con questa intervista ritorna a fare un’uscita pubblica, Karim Franceschi, che ringrazio per la disponibilità, passato agli onori delle cronache per essere stato il primo italiano ad arruolarsi in battaglia contro l’Isis, tra le fila dello Ypg.

Torna su