L’audio sconvolgente di Heike Mueller sulle autopsie di persone vaccinate!


Studio su autopsie di persone morte poco dopo la seconda vaccinazione anti Covid-19 riscontra un eccesso di reazioni autoimmuni.


Dopo la presentazione di uno studio fatto in Germania sulle autopsie di persone che erano state vaccinate poco prima di morire, la Dott.ssa Heike Mueller, ex aiuto primario ed ex first lady altoatesina, spiega i risultati sconvolgenti.
Prendendo in esame 40 autopsie di persone morte entro due settimane dalla seconda vaccinazione anti Covid-19, i tre ricercatori avrebbero riscontrato gli effetti di un eccesso di reazioni autoimmuni.
Secondo loro, tra il 30 e il 40% di questi 40 morti sarebbero da ricondurre al vaccino, ritenuto anche responsabile di un accumulo mai visto prima di linfociti nei cuori, reni, fegati e milze dei cadaveri. Risultati in linea con uno studio precedente condotto ad Heidelberg.
La Dott.ssa Mueller a fine luglio è salita spontaneamente sul palco di una manifestazione in corso a Bolzano ed ha dichiarato di vergognarsi di essere medico in questo momento.

Fonti: 

COMMENTACommenta COMMENTA

Lascia un commento