Crimini di Guerra

INCHIESTA – Come il Mossad ha spiato per 9 anni i funzionario della Corte penale internazionale

Da nove anni i servizi segreti israeliani portano avanti una massiccia operazione di sorveglianza segreta, tentando ora di interferire con il lavoro della Corte Penale Internazionale (CPI) dell’Aia, al fine di ostacolare le indagini sulle azioni di Israele nei territori palestinesi. . Ciò emerge chiaramente da un’indagine congiunta pubblicata ieri da +972 Magazine, Local Call e…

L’orrore e la sua rimozione

STRIPE: Clicca qui Di Andrea Zhok Dalle notizie che giungono ieri sera a Rafah l’esercito israeliano ha bombardato le tende degli sfollati poste accanto ai magazzini dell’UNRWA (United Nations Relief and Works Agency).Il numero dei morti e dei mutilati è indefinito, ma l’ordine di grandezza è del centinaio.Non è naturalmente il primo crimine di guerra…

L’orrore e la sua rimozione

STRIPE: Clicca qui Di Andrea Zhok Dalle notizie che giungono ieri sera a Rafah l’esercito israeliano ha bombardato le tende degli sfollati poste accanto ai magazzini dell’UNRWA (United Nations Relief and Works Agency).Il numero dei morti e dei mutilati è indefinito, ma l’ordine di grandezza è del centinaio.Non è naturalmente il primo crimine di guerra…

SCOOP DEL GUARDIAN – Così l’ex capo del Mossad minacciava il procuratore della CPI (e la sua famiglia)

Pubblichiamo la traduzione integrale di un importante articolo apparso oggi sul quotidiano inglese The Guardian dal titolo: “Revealed: Israeli spy chief ‘threatened’ ICC prosecutor over war crimes inquiry”. Nell’articolo il coraggioso inviato da Gerusalemme ha ottenuto da 4 fonti diverse l’informazione che rivela come l’ex capo del Mossad abbia ripetutamente minacciato personalmente l’incolumità fisica del…

Continua l’esecuzione al rallentatore di Julian Assange

Chris Hedgeschrishedges.substack.com La decisione dell’Alta Corte di Londra di concedere a Julian Assange il diritto di appellarsi all’ordine di estradizione verso gli Stati Uniti potrebbe rivelarsi una vittoria di Pirro. Non significa che Julian sfuggirà all’estradizione. Non significa che la corte abbia stabilito, come dovrebbe, che si tratta di un giornalista il cui unico “crimine”…

Cpi e Israele: l’ordine internazionale “basato sulle regole” (Usa) viene giù

di Giacomo Gabellini   Nei giorni scorsi, l’emittente israeliana «Channel 13» ha riferito che il Consiglio di Sicurezza Nazionale si era riunito in diverse occasioni per dialogare «in previsione della possibilità che nei prossimi giorni vengano emessi mandati di arresto internazionali contro alti funzionari in Israele», ritenuti responsabili di diversi crimini di guerra perpetrati…

Israele sotto accusa. Uso dell’Intelligenza artificiale per massacrare i palestinesi a Gaza

Israele ha impiegato sistemi di intelligenza artificiale (AI) non testati nella guerra di Gaza, afferma Marc Owen Jones, professore associato presso l’Università Hamad bin Khalifa. In un post su X il docente ha dichiarato Che quello di Israele è davvero un genocidio assistito dall’AI.

Julian Assange potrà fare appello contro l’estradizione negli USA

La Corte di Londra ha emesso la sua decisione finale: Julian Assange potrà presentare appello contro l’estradizione negli USA. I giudici hanno determinato che le accuse contro il giornalista australiano sono discutibili e gli è stata data l’opportunità di presentare appello a maggio. “La Corte ha riconosciuto che Julian è a rischio di essere sottoposto…

Secondo il WSJ gli Stati Uniti starebbero per offrire un patto a Julian Assange

Il governo degli Stati Uniti starebbe considerando l’ipotesi di permettere a Julian Assange di dichiararsi colpevole di un’accusa ridotta, ovvero “cattiva gestione di informazioni riservate”, aprendo alla prospettiva di un accordo che potrebbe portare alla sua liberazione dal carcere londinese in cui, in attesa della sentenza della Corte di Londra sull’estradizione negli USA, si trova…

Un video mostra le violenze dell’esercito israeliano contro i medici palestinesi

Le Forze di difesa israeliane (IDF) avrebbero compiuto possibili crimini di guerra contro il personale medico dell’ospedale Nasser a Khan Younis, il secondo più grande della Striscia di Gaza e uno dei pochi che era ancora in funzione nell’enclave assediata: è quanto emerge da un video verificato e divulgato dall’emittente BBC e dagli stessi resoconti…

[VIDEO] 10 anni di morti invisibili in donbass. quello che in occidente non si puo’ dire – s. reginella

Sara Reginella, psicologa, documentarista e scrittrice, conosce il Donbass come pochi in Italia. Ha vissuto in più fasi in prima persona il dramma della popolazione russa di quelle terre e ha realizzato pregevoli lavori di testimonianza che non sono arrivati al grande pubblico per l’ostracismo di chi detiene il potere mediatico nel nostro paese.

Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange

di Geraldina Colotti   Il 20 e il 21 febbraio, la Corte Suprema del Regno Unito deciderà sulla vita del giornalista australiano Julian Assange. Il fondatore del sito Wikileaks è detenuto dal 2019 nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh, la Guantanamo inglese, per aver pubblicato file riservati del governo Usa. Ha 52 anni, ma sembra un anziano,…

Bufera su ENI: Israele le ha dato mandato di saccheggiare il petrolio palestinese

Martedì 6 febbraio lo studio legale statunitense Foley Hoag LLP ha inviato una lettera alla azienda petrolifera italiana ENI e ad altre due firme che operano nel campo energetico, avvisandole di non avviare alcun genere di attività nelle aree marittime della Striscia di Gaza che costituiscono Zona Economica Esclusiva (ZEE) della Palestina, contrariamente a quanto…

Elena Basile – “E’ chi non denuncia i crimini di Israele che favorisce l’antisemitismo”

Mi ero ripromessa di non personalizzare il dibattito, come avvenuto in passato, con Paolo Mieli e altre note voci del microcosmo mediatico, in quanto la difesa delle posizioni politiche ed etiche non deve essere contaminata da polemiche avvilenti. Ma non posso non rispondere all’editoriale di Mieli sul Corriere della Sera del 22 gennaio. Sono convinta che…

Torna su